Gallerie

10 posizioni yoga per donne in gravidanza


Visualizza la presentazione

Sì! Lo yoga può essere praticato durante la gravidanza. Ecco alcune posture per alleviare alcuni dei mali della gravidanza e aiutarti a promuovere l'armonia tra te e il tuo futuro bambino.

10 posture yoga per donne in gravidanza (11 foto)

Yoga e gravidanza: solo semplici posture

Yoga durante la gravidanza? Non è solo un'attività fisica, è anche e soprattutto un modo efficace per le donne incinte di ricaricare le loro energie e vivere serenamente questo momento indimenticabile.

Tuttavia, alcune posture non sono raccomandate per le donne in gravidanza. La pancia grande richiede, dobbiamo ancora prestare attenzione alle sue azioni!

Ecco 10 posture speciali per la gravidanza che abbiamo scelto per te ...

La farfalla

La postura della farfalla è specificamente raccomandata per tonificare e ammorbidire le cosce e i muscoli pelvici. Una postura da non perdere soprattutto sull'approccio del giorno J.

In posizione seduta, tirare le gambe e i piedi verso l'interno fino a quando i talloni toccano i glutei.

Tieni i piedi con entrambe le mani; e allo stesso tempo, respira.

Fai movimenti su e giù con le ginocchia. Se non riescono a toccare il suolo, non importa; non forzare.

La montagna

La postura della montagna aiuta la donna incinta a lavorare in equilibrio e mobilità.

In piedi, le gambe leggermente divaricate (dalla larghezza del bacino).

Riposa bene i talloni e le dita dei piedi e mantieni questa posizione per alcuni minuti.

Concentrati sulla respirazione.

Il guerriero

Questa postura tonifica le gambe e le braccia e rafforza l'equilibrio. Allevia anche il mal di schiena.

In piedi, a gambe divaricate.

Ruota il piede destro di un quarto di giro verso destra e posiziona il piede sinistro per trovare l'equilibrio. Fletti leggermente il ginocchio destro. La gamba sinistra dovrebbe essere stretta.

Solleva delicatamente le braccia in modo che siano parallele al pavimento. Guarda a destra

Rimani in questa posizione eseguendo 5 respiri tranquilli e regolari.

Ritorna in posizione eretta espirando e spingendo delicatamente la gamba piegata.

Ripeti il ​​movimento sull'altro lato.

Allungando accanto, in piedi

In piedi, allarga le gambe. Ruota i piedi leggermente verso l'esterno per trovare un equilibrio confortevole.

Porta la mano destra sopra la testa e metti la mano sinistra sopra l'anca. E inclinati leggermente verso sinistra, senza forzare. Implica un leggero allungamento, senza innescare alcun dolore o movimenti sbagliati.

Rimani in questa posizione per 2 o 3 respiri e cambia lato.

Il gatto

Questa postura aiuta a sincronizzare i suoi movimenti con la respirazione. Allevia anche il mal di schiena.

Mettiti in ginocchio a quattro zampe premendo le mani.

Lascia le gambe leggermente divaricate.

Mentre inspiri, solleva la testa, mentre ti pieghi la schiena.

Mentre espiri, arrotondare la schiena e abbassare la testa per guardare l'ombelico.

Fai 5 movimenti incatenati e concentrati sulla respirazione.

> Leggi anche: mal di schiena, quali soluzioni?

L'albero

La postura dell'albero fa lavorare in modo specifico l'anca, rafforza le cosce e le gambe. Lei lavora l'equilibrio.

In piedi, quando sei pronto e sei in equilibrio; sollevare delicatamente il piede destro, quindi posizionarlo contro la coscia sinistra.

Allo stesso tempo, fai un respiro, alza le braccia al cielo e unisciti ai palmi delle mani.

Rimani in questa posizione per 5 respiri tranquilli e regolari. Non trattenere più respiri in modo da non sovraccaricare le vene della gamba.

Il cadavere

È la postura che ti consente di rilassarti. Viene spesso praticato alla fine di ogni sessione.

Sdraiati sul lato sinistro come se stessi per dormire.

Spara alla gamba destra e passala sopra la gamba sinistra (che rimane allungata).

Posiziona la gamba destra flessa sui cuscini che hai posizionato sul lato sinistro.

Rimani in questa posizione per alcuni minuti e respira.

> Guarda anche il video: rilassati con lo yoga prenatale

Rotazione dell'anca

Stando in piedi con le gambe leggermente divaricate ma parallele, posiziona le mani sui fianchi.

Piegare leggermente le ginocchia; e mentre esegui respiri lenti e calmi, fai i fianchi (Hula Hoop).

Tieni la schiena e le spalle dritte. Non inarcare la schiena.

Effettuare 10 rotazioni, quindi ripetere 10 nella direzione opposta.

La sedia

Postura eretta, gambe divaricate dalla larghezza del bacino (o un po 'di più, a seconda del comfort):

Prendi un buon equilibrio ruotando leggermente il piede destro verso l'esterno e il piede sinistro verso l'interno (o viceversa).

Mentre espiri, piega leggermente le ginocchia e scendi come se stessi per sederti su una sedia. Tieni la schiena dritta.

Ritorna in posizione eretta mentre inspiri.

Esegui questa sequenza di movimenti 5 o 6 volte. E per l'ultimo, rimani nella posizione della sedia per alcuni secondi prima di tornare in piedi.

Fulmine

Questa postura non solo allevia il mal di schiena, ma è anche consigliata dopo il pasto perché migliora la digestione.

In ginocchio, siediti sui talloni.

Allarga leggermente i talloni e lascia cadere i glutei tra i piedi. Tieni la schiena, la testa e le spalle dritte. Metti le mani sulle cosce.

Rimani in questa posizione per alcuni secondi e concentrati sulla respirazione.

Quindi inclinati leggermente in avanti, sollevando i fianchi e premendo le mani. Allo stesso tempo, alza i talloni e metti i piedi sulle dita dei piedi. Mettiti in punta di piedi.

Video: Yoga in gravidanza (Luglio 2020).