Stai attento, i suoi occhi sono fragili!

Stai attento, i suoi occhi sono fragili!

Il tuo bambino annaffia, i suoi occhi sono rossi, le sue ciglia bloccate ... potrebbe essere congiuntivite o un'altra infezione, causata da un'aggressione esterna, come il sole o un virus. Meglio trattare rapidamente.

Quali sono gli attacchi che possono essere gli occhi dei più piccoli?

  • Gli occhi dei bambini sono relativamente fragili. Acqua salata, cloro, troppa esposizione al sole (fotocheratite) possono causare arrossamenti. Per non parlare di corpi estranei: il granello di sabbia, polvere o, peggio ancora, un colpo negli occhi, che a volte provoca piccoli disturbi visivi. Per quanto riguarda gli agenti infettivi, sono favoriti dalle mani sporche, troppo spesso portate agli occhi, mentre non vengono lavate regolarmente o per niente.

Come trattare la congiuntivite?

  • La congiuntivite è un'infiammazione della congiuntiva, una membrana traslucida che copre il bianco dell'occhio. Si manifesta con diversi sintomi: o un rossore che mostra una dilatazione dei vasi della congiuntiva, o una lacrima permanente, associata a formicolio e un piccolo occhio rosso. Molto spesso si tratta di un attacco da parte dei raggi UV o di un attacco virale. Infine, l'occhio può essere la sede di un'infezione visibile dalle secrezioni giallastre spesso accumulate sul bordo delle ciglia.
  • Se si tratta di un attacco virale, il trattamento prevede l'uso di colliri oftalmici antisettici.
  • Se si tratta di un'infezione batterica, la prescrizione di un antibiotico è necessaria per 5-6 giorni. Inoltre, la congiuntivite è particolarmente contagiosa, quindi è importante imporre un'igiene rigorosa a tutta la famiglia, in particolare al lavaggio delle mani.
  • Per precauzioneeviterai anche di mettere il tuo bambino in comunità per alcuni giorni.

1 2 3