Benessere

Prenditi cura delle tue mani


Prodotti detergenti, freddo, sole, polvere ... le tue mani subiscono aggressività, prima linea. Estate e inverno, dai loro l'attenzione e il comfort che meritano!

Perché le mani sono così vulnerabili?

  • Non solo la pelle delle mani va bene, ma possiede anche pochissime ghiandole sebacee che secernono il sebo, un lubrificante naturale protettivo. Subiscono la piena forza degli attacchi causati da lavori domestici, lavaggi ripetuti, freddo, vento ... Risultato, soffrono rapidamente di siccità cronica. In alcuni casi, la scarsa perfusione ematica delle punte delle dita provoca crepe. Buoni motivi per prestare loro la stessa attenzione del tuo viso.

Come lavarli delicatamente?

  • Lavarsi le mani è sicuramente essenziale, ma è anche la prima causa di siccità. Il primo gesto gentile è quello di utilizzare un prodotto per la pulizia non asciugante, come ad esempio un sapone delicato o surgras, un pane dermatologico o una schiuma senza sapone nella bottiglia della pompa. Asciugali accuratamente, enfatizzando tra le dita e toccando anziché sfregare.

Cosa devo fare per proteggerli?

  • Evitare il contatto diretto con detersivi per piatti e altri detergenti e persino polvere, che è molto disidratante. La soluzione: guanti per la casa sotto la quale applicherai anche una buona dose di crema creando un vero bozzolo idratante. L'effetto occlusivo e il calore rafforzeranno la sua azione.
  • Per il giorno, usa una crema non grassa che lascerà un film protettivo sulla pelle. Infine, per evitare lo shock termico che li indebolirebbe, non uscire senza i tuoi bei guanti!

Che cura di coccolarli?

  • L'ideale è usare una crema per il giorno e un'altra per la notte, almeno in inverno. Il primo offre una texture ricca di agenti idratanti (urea, sorbitolo o glicerolo) non appiccicosi e forma un film protettivo (grazie al silicone, cera d'api) che avrà una migliore tenuta sulla pelle e resisterà ai lavaggi. Minimo richiesto: due domande al giorno. La seconda crema offre una consistenza più ricca di principi attivi riparatori (burro di karitè, olio di mandorle dolci) che si applica durante il massaggio. Insistere sulla parte superiore della mano (la parte più secca).
  • Non ignorare le unghie (sostengono anche di essere idratati) né il loro contorno per ammorbidire la pelle piccola.

Forte di Monique