Baby a piedi nudi: fa bene a camminare

Baby a piedi nudi: fa bene a camminare

Se c'è un momento in cui non solo è possibile ma desiderabile che il tuo bambino faccia a meno delle scarpe, è molto prima di camminare, durante tutto questo periodo in cui si rende conto che il suo piede appartiene al suo corpo e che può riservargli scoperte sorprendenti.

  • Il tuo bambino non sa ancora che i suoi "piedi sono fatti per camminare", quindi li usa per esplorare il mondo delle sensazioni. Proprio come le sue mani, i suoi piedi vanno alla scoperta dei materiali: il morbido, il ruvido, la puntura ... Come per le sue dita, il tuo bambino sottopone le dita dei piedi all'apprezzamento della sua lingua e della sua bocca.
  • I piedi del tuo bambino sono molto ricettivi e incantano: si contraggono con il freddo e il solletico, partecipano, dal tallone alla punta, il grande brivido che attraversa il suo corpo quando la sua lingua può essere sorpresa dal l'acidità di un frutto, quando inizia a scuotere o starnutire ... Ma si rilassano altrettanto voluttuosamente sotto le carezze della tua mano o quelle dell'acqua del bagno.
  • Quando il tuo bambino partecipa a una spedizione a quattro zampe, può supportarlo per tornare in posizione seduta ... e approfittarne per cercare di afferrare le dita dei piedi che sono a portata di mano. Giochi per bambini ... ma che permettono all'arco di crescere e alle sue caviglie di sciogliersi. Per impegnarsi in tutto questo apprendimento, il piede deve essere totalmente libero.
  • Per uscire, tuttavia, equipaggia il tuo bambino con un buon paio di calzini più o meno spessi nelle stagioni temperate e stivali in morbida pelle per schermare il freddo, da metà autunno all'inizio della primavera.

 

Leggi anche: i migliori passeggini