Blog, tweet, risorse di social media per le mamme

Blog, tweet, risorse di social media per le mamme

Diventare madre fa sorgere molte domande. E il desiderio di condividere i suoi sentimenti, le sue domande, la sua stanchezza ... con altre mamme. Nacque così la generazione di mamme connesse. Una generazione attiva e divertente che, dai blog ai tweet, si rassicura e si aiuta a vicenda in rete.

La maternità crea collegamenti

  • "Ho creato myblogdemaman.com nel 2007 alla nascita di mia figlia per fare un passo indietro sulla mia madre quotidiana sopraffatta, dice Isabelle Cantarero, blogger e madre di due bambini di 5 e 8 anni che non sapevo di mettere piedi in un mondo parallelo! " Un mondo a cui oggi partecipano quasi 18 milioni di donne, metà delle quali sono madri. (1). Per la generazione più giovane di queste "mamme digitali", dai 18 ai 29 anni, Internet è persino la seconda fonte di informazioni dopo la loro stessa mamma!
  • Un collegamento unisce tutti quegli utenti di Internet: la maternità. "Leon mi dà una pacca, cosa devo fare? Secondo te qual è il miglior passeggino? Conosci un ristorante adatto ai bambini qui?" Oppure, supporto fotografico: "questi brufoli sono quelli di una varicella?" . Una bella polifonia in cui anche la voce di alcuni blogger.

Anche la paternità

  • "Ho creato il mio blog subito dopo la nascita del mio binocolo", ricorda Michael, creatore di Papacube.com e papà Violette 5 anni, Rose ed Eglantine, 3 anni. "Condivido i miei disegni e i miei umori, è anche una testimonianza vivente che voglio lasciare alle mie figlie", dice. Nel frattempo, ciò che motiva Michael sono gli scambi : "Ho fatto molte buone conoscenze sul mio blog tra lettori o altri blogger.Faccio spesso biglietti accoppiati, come nel blog di Mary mamanstestent.com, dove illustro ciò che racconta.
  • Con Juliette, blog jeveux1bebe.com, ci divertiamo a raccontare le nostre due visioni della stessa situazione "Jeveux1bebe VS PapaCube". Risate garantite! "Il suo blog rimane una piacevole pausa nella sua frenetica vita quotidiana tra il lavoro e le sue 3 figlie, un appuntamento che offre tra le 22 e la mezzanotte.

1 2 3