Bobos dell'estate: i buoni riflessi!

Bobos dell'estate: i buoni riflessi!


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Finalmente arrivano i bei giorni. Ma è anche il momento delle piccole piaghe ... Colpo di calore, piccoli tagli, protuberanze e altri morsi di insetti si invitano in vacanza. Il consiglio alle madri della nostra specialista, la dott.ssa Gilles Jourdain, pediatra e professionista dell'ospedale.

Tagli: per pulire bene

  • Il taglio non può guarire se la ferita viene adeguatamente pulita con un antisettico e completamente ripulita da corpi estranei (pezzi di conchiglie, vetro).
  • Al minimo dubbio, è meglio consultare. Altrimenti, esiste il rischio di infezione.
  • Una volta che la ferita è pulita, puoi applicare una medicazione, che cambierai ogni giorno, monitorando l'avanzamento della guarigione. Il più difficile è proteggere per un po 'il bobo di sabbia e acqua ...

Urto: guarda per 24 ore

  • La prima cosa da fare è mettere a freddo il dosso per prevenire l'infiammazione, l'ideale è avere nel suo congelatore una tasca fredda (tipo 3M) e applicarla circondata da un panno sottile per prevenire il freddo non brucia la pelle. Ciò limiterà l'estensione dell'ematoma e l'aspetto della gobba.
  • A seconda dell'età di tuo figlio, puoi applicare un unguento a base di emoclar o arnica. Attenzione, alcune creme anche omeopatiche sono vietate al di sotto di 1 anno!
  • Monitorerà anche il tuo bambino per 24 ore per verificare la qualità del suo risveglio. E consultare urgentemente in caso di vomito.

Puntura di meduse: risciacquiamo!

  • Come le ortiche, le meduse pungono. Il primo errore dopo una puntura di medusa è di strofinare! In effetti, il veleno è contenuto in piccole vescicole che vengono spezzate dallo sfregamento, che accentua il dolore.
  • L'ideale è risciacquare o immergere l'arto interessato in acqua salata calda, perché il calore distrugge il veleno. Quindi applicare una crema lenitiva per due o tre giorni.

1 2 3



Commenti:

  1. Memphis

    Mi scuso, ma, secondo me, ti sbagli. Discutiamolo. Scrivimi in PM, parleremo.

  2. Maushicage

    Interesting topic, Thank you!

  3. Kajigis

    Bravo, quali parole ..., un'idea straordinaria

  4. Oliverio

    Argomento incomparabile, mi piace))))

  5. Naji

    Penso che permetterai l'errore. Mi offro di discuterne. Scrivimi in PM.



Scrivi un messaggio