BPA: il divieto previsto come misura precauzionale!

BPA: il divieto previsto come misura precauzionale!

Il disegno di legge socialista, che propone il divieto di utilizzare il bisfenolo A in contenitori per alimenti a partire dal 2014, ha ricevuto il sostegno del governo. Il ministro della sanità Xavier Bertrand ha persino proposto di anticipare l'applicazione di questa legge, per i contenitori destinati a bambini di età inferiore a 3 anni. (Notizie dell'11 / 10/11)

La scomparsa totale del bisfenolo A è prevista per il 2014

  • Sospettato di essere un distruttore endocrino per gli effetti pericolosi per la salute umana, il bisfenolo A o BPA, una sostanza chimica, è stato vietato in Francia nella produzione di biberon dal 2010.
  • Tuttavia, entra sempre nella composizione dei materiali a contatto con i prodotti alimentari.
  • Il BPA è stato oggetto di molti anni studi che dovrebbero invalidare o confermare la sua sicurezza.
  • Lo studio più recente, condotto da ANSES *, ha dimostrato effetti dannosi sugli animali e sospetti nell'uomo.

Limitare l'esposizione del pubblico più sensibile

  • ANSES * ha insistito l'importanza di proteggere donne e bambini in gravidanza, in allattamento da ora in poi, in attesa di nuovi risultati.
  • Parallelamente, il gruppo socialista ha proposto un disegno di legge per vietare completamente la presenza di BPA nei contenitori per alimenti.
  • Progetto di legge appoggiato dal governo, che ha superato la proposta sostenendo l'applicazione anticipata al 2013 per contenitori per bambini di età inferiore a 3 anni.
  • Xavier Bertrand ha annunciato di voler realizzare una campagna di informazione per donne incinte, madri che allattano e genitori di bambini piccoli.

* ANSES: Agenzia nazionale per la sicurezza sanitaria, cibo, lavoro

Frédérique Odasso