Bronchite baby, cosa fare?

Bronchite baby, cosa fare?

Il bambino ha il naso che cola, tosse, respiro sibilante ... E se fosse la bronchite? Concentrati sulle cause di questa malattia spesso lieve, sui suoi sintomi, trattamenti e modi per prevenirla.

Che cos'è la bronchite?

  • La bronchite è un'infiammazione dei bronchi, molto spesso di origine virale (ad es. Virus dell'influenza) sebbene esistano anche forme batteriche. I bronchi sono una sorta di "dotti naturali", che trasportano aria dalla trachea ai polmoni.

Quali sono i sintomi?

  • Con un naso che cola e una tosse secca e cavernosa, all'inizio il bambino sembra avere una buona influenza. Tuttavia, durante la bronchite, la tosse si trasforma rapidamente in una tosse unta con espettorato perché, a causa dell'infiammazione, i bronchi producono più muco del solito. Questo accumulo di muco può interferire con la respirazione del tuo bambino: poi sibila. Il bambino può anche mancare di appetito, essere stanco e avere un po 'di febbre ...

Quali sono i rischi?

  • Nella stragrande maggioranza dei casi, la bronchite del bambino è abbastanza benigna. Tuttavia, a volte si verificano complicazioni, specialmente nei bambini più fragili (ad esempio bambini di età inferiore a 6 mesi, prematuri o affetti da una malattia respiratoria cronica di tipo asma). La complicazione più comune è la superinfezione batterica. Più raramente, possono verificarsi difficoltà respiratorie, specialmente durante la bronchite asmatica. Se il bambino sta ovviamente lottando per respirare, se le sue labbra diventano bluastre e / o diventa assonnate, consulta urgentemente!

Quali trattamenti?

  • Anche se la bronchite infantile non è in genere grave, si consiglia, come precauzione, di consultare un medico. Soprattutto se il bambino è ancora molto piccolo o i suoi polmoni sono fragili ... Il medico può prescrivere farmaci per la febbre o fisioterapia respiratoria se il bambino è molto congestionato. Gli antibiotici sono usati solo per trattare le forme batteriche della malattia. In generale, i sintomi regrediscono in 3-5 giorni.

Come prevenire la bronchite?

  • Per prevenire la bronchite infantile, evitare il più possibile il contatto con il raffreddore. Se sei malato, non esitare a indossare una maschera vicino a lui. Lavati accuratamente le mani dopo aver soffiato il naso e prima di prenderti cura del tuo bambino ... Evita anche di esporre il tuo bambino al fumo di sigaretta: irritando i bronchi, favorisce la comparsa di bronchite. Infine, aria anche ogni giorno la sua stanza per pulire l'aria.

Bronchite e bronchiolite: che differenza?

  • La bronchiolite è una forma altamente contagiosa di bronchite virale, che colpisce i bambini di età inferiore ai 2 anni durante l'inverno. A differenza della bronchite classica, anche i bronchioli (piccoli rami dei bronchi) sono influenzati dall'infiammazione. Più lungo da trattare (conta da 8 a 10 giorni), spesso richiede sessioni di fisioterapia respiratoria. Le complicanze (ad es. Difficoltà respiratoria) sono rare e colpiscono principalmente i bambini molto fragili. I bambini di età inferiore a 6 settimane con bronchiolite sono di solito sempre ricoverati in ospedale per prevenire complicazioni.