Come crescere bene durante il parto?

Come crescere bene durante il parto?



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Dal punto di vista medico, il parto normale consiste in tre fasi ben definite. La fase di espulsione o la fase di spinta coinvolge notevolmente la madre e il bambino. Come crescere bene per dare alla luce? Ecco le risposte

Fase di espulsione: è qui che devi spingere

  • Sebbene le forme e il corso della consegna variano da una donna all'altra, il parto normale segue tre fasi distinte. Questi sono lavoro, espulsione e liberazione. È durante la fase dell'espulsione che dovremo spingere.
  • Quando il bambino è impegnato, è dritto, la schiena è in avanti, presenta la parte della sua testa più piccola per facilitare la sua espulsione. È in questo momento che inizia a premere con forza sul perineo per innescare un riflesso di spinta sulla madre.
  • Focolai volontari sono quindi essenziali durante questa fase di espulsione, per aiutare il bambino ad attraversare le varie strutture muscolari che compongono il perineo prima di raggiungere la vulva. Una volta che la testa del bambino è impegnata nel fascio muscolare, la madre deve smettere di spingere per evitare di strappare il perineo. La testa del bambino sarà guidata dall'ostetrica.
  • La fase di espulsione dura da 15 minuti a 30 minuti e coinvolge gli sforzi di spinta della madre per aiutare il bambino a impegnarsi nei fasci muscolari perineali. Tuttavia, secondo gli studi condotti sulla durata dell'espulsione, una spinta che supera un'ora è considerata anormale e conclude un parto difficile e prolungato.

Perché dobbiamo spingere?

  • Il perineo, o pavimento pelvico, è un fascio di muscoli e legamenti a forma di losanga che supporta la vagina, il retto e la vescica. Il suo ruolo principale è di regolare la continenza urinaria e la continenza fecale.
  • Durante la gravidanza e durante il parto, questo gruppo di muscoli è fortemente stressato ed è soggetto a stress legati al peso e alla pressione del bambino. Generalmente, quando il bambino preme fortemente sul perineo, il riflesso push o il riflesso riflesso appare spontaneamente perché è un meccanismo fisiologico. Tuttavia, anche descritto come un desiderio irrefrenabile e difficile da ricordare, questo riflesso di spinta a volte è insufficiente, specialmente quando la futura madre è sotto epidurale.
  • Pertanto, i razzi volontari sono incoraggiati e richiesti durante il parto perché sono utili per rafforzare la spinta riflessa per garantire l'efficacia del parto e il benessere del futuro bambino.

Quando dovremmo spingere?

  • Quando le epidemie sono troppo precoci, solleciteranno fortemente il perineo e altri muscoli prematuramente; è possibile che il riflesso push sia minimo o non si attivi.
  • In linea di principio, la spinta dovrebbe coincidere con l'impulso di spingere così come le contrazioni uterine perché la forza di spinta deve essere associata alle contrazioni uterine. Quindi spingere all'inizio e per tutta la durata della contrazione.
  • Quando l'ostetrica ti dice di spingere, devi spingere. Ma non dimenticare di riposare tra le contrazioni e respirare tra focolai.

Tecniche di spinta

Le tecniche di spinta vengono generalmente insegnate durante le sessioni di preparazione al parto.

1 - In ispirazione bloccato

  • La spinta in spinta è la tecnica più comunemente praticata e insegnata.
  • In questa tecnica, i polmoni sono pieni d'aria e la respirazione è bloccata in apnea. Questa è una tecnica di spinta molto efficace se applicata correttamente perché mobilita il diaframma per esercitare pressioni sull'utero e rafforzare le contrazioni uterine, nonché le forze dei muscoli addominali e dei muscoli perineali.

Ecco i passaggi:

  • Inspira profondamente per riempire i polmoni
  • Blocca l'aria nei polmoni
  • Indurre l'iper-flessione tirando con forza le mani dietro le cosce per spingere meglio verso il basso; spingere la testa verso l'alto con il mento incollato al petto e contrarre tutti i muscoli dell'addome per spremere l'utero.
  • Quando la spinta è troppo violenta e potente, può causare una forte contrazione del perineo, causando una lacrima. Ciò implica che è meglio spingere quando il perineo si allunga. Ascolta le istruzioni dell'ostetrica.

2 - In scadenza forzata

  • La tecnica di espulsione forzata produrrà una pressione progressiva sui muscoli perineali che gli darà il tempo di allungare e rilassare. Se questa tecnica è considerata meno efficace nella tecnica dell'ispirazione bloccata, il rischio di lacrimazione è tuttavia inferiore perché gli scoppi non sono così traumatici per i muscoli perineali.
  • In questa tecnica, i polmoni sono vuoti e la donna spingerà fino alla fine della scadenza. Quando senti le contrazioni, fai un respiro profondo e poi espira delicatamente mentre spingi verso il basso, increspa le labbra (per gestire l'espirazione), come se stessi soffiando in un grande pallone.

Preparati a crescere bene!

  • I focolai non richiedono solo la conoscenza delle tecniche. La donna deve partorire in un clima di fiducia, deve essere ben informata sulle diverse fasi e sul corso del parto. I gesti devono essere rassicuranti per la donna.
  • Secondo le ostetriche, le sessioni di preparazione al parto possono essere fatte, ma ciò non garantisce l'efficacia delle ricadute durante il parto perché le sensazioni durante i preparativi non sono reali. Tuttavia, le sessioni sono essenziali per informare le future mamme sulle diverse posizioni di consegna, spingendo le tecniche e la gestione della respirazione che è un elemento importante in questa gara finale. Se le tecniche di flare sono ben comprese durante le sessioni di preparazione, è più facile per la donna incinta applicarle durante il giorno.
  • Le sessioni di preparazione sono anche un'opportunità per l'ostetrica per creare fiducia e rassicurare le donne in gravidanza.

Rafforza il tuo perineo!

  • I muscoli del perineo vengono messi alla prova durante il parto. Gli esercizi possono essere efficaci nella preparazione del perineo per il parto e mirano principalmente a tonificare e rilassare i muscoli e prevenire l'incontinenza anche dopo il parto. Inizia a preparare il perineo già dall'ottavo mese di gravidanza.

Spingi efficacemente!

Parliamo di una spinta efficace quando mamma e bambino sono in buona forma e quel bambino si impegna facilmente e rapidamente nel perineo. Per aiutarti a crescere, ecco alcuni suggerimenti da ricordare:

  • Spingere contemporaneamente alle contrazioni. Non dimenticare di respirare tra le spinte e il riposo tra le contrazioni;
  • Cambia posizione ogni 4 spinte se ti va;
  • Prendi le mani e le gambe e piega i gomiti in modo che tutte le tue forze possano concentrarsi;
  • Alza leggermente la testa e appoggia il mento sul petto, concentrati sugli addominali;
  • Affidati al consiglio del tuo allenatore e affidati all'intera squadra che ti fornisce la consegna.