Come proteggerlo dal freddo

Come proteggerlo dal freddo

Non è facile per il tuo bambino resistere al freddo. La soluzione? Buona idratazione e vestiti caldi.

Buona idratazione

Pelle che tira, mani secche, labbra screpolate ... in inverno, la pelle del tuo bambino è sottoposta a un severo test. Per aiutarlo a superare il corso, ricordati di idratarlo:

  • La sua faccia : per evitare le croste, queste placche rosse e ruvide che si formano sulle guance a contatto con il freddo, idratano il viso del bambino, possibilmente più volte al giorno, con una crema unta.
  • Le sue mani : Senza sebo, le mani del tuo bambino hanno una sfortunata tendenza ad asciugarsi quando le temperature scendono. Per rimediare, assicurati che il tuo bambino indossi i guanti quando esce, e idrata bene le mani con la crema idratante che usi per il viso.
  • Le sue labbra : fragili, sono molto sensibili al freddo e possono sfregare, soprattutto se il bambino li inumidisce per ridurre la sensazione di oppressione. Per evitarlo, applica un rossetto più volte al giorno (mettilo in tasca a scuola) e, se necessario, stendi una crema idratante sul bordo.

Vestiti caldi

  • Dai primi scatti freddi, copri bene il bambino. Fai attenzione però a non "mummificarlo"! È importante che possa muoversi e che il suo corpo possa sudare. Su una maglietta di cotone, opta per un maglione caldo realizzato in lana o pile, anziché in fibra sintetica.
  • Infine, non dimenticare di proteggere la testa e le orecchie con un cappuccio: il freddo attacca per primo le estremità!

Stéphanie Letellier

Fito, homeo, massaggi: rimedi naturali antifroidali.