Come viene misurata l'apertura della cervice?

Come viene misurata l'apertura della cervice?



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Chiusa all'inizio del parto, la cervice cambierà gradualmente aspetto, si sbiadirà, si espanderà e si aprirà sotto l'effetto delle contrazioni per lasciare che il bambino.

Perché e come misurare la dilatazione cervicale?

  • Nella tarda gravidanza, la cervice si accorcia e inizia ad aprirsi (di solito uno spazio equivalente alla larghezza di un dito). Sotto la pressione della testa del bambino e l'influenza delle contrazioni, la cervice cambia aspetto. Ad ogni contrazione, le pareti dell'utero tirano la cervice verso l'alto, permettendole di aprirsi gradualmente. Finché la dilatazione della cervice non è completa, il bambino non può uscire.
  • Il canale che, all'interno della cervice, collega il corpo dell'utero alla vagina, si accorcia progressivamente per confondersi con il resto dell'utero: si dice che viene cancellato, ma non lo fa è ancora mezzo aperto.
  • In un secondo momento, si espanderà per corrispondere al diametro della testa del bambino. La dilatazione va quindi da 1 a 10 cm: momento in cui può iniziare l'impegno del bambino nel bacino. La velocità di dilatazione della cervice è molto importante. Normale o veloce, mostra una buona prognosi. Se si ferma o si trascina, è un segno di un problema.
  • L'ostetrica apprezza l'apertura della cervice con un tocco vaginale. Ha 1 cm per un dito, 2 cm per due dita, 3 cm per due dita separate. Quindi, valuta lo spazio che esiste ai lati del collo.
  • A 10 cm, la cervice ha lo stesso diametro dell'utero stesso: la dilatazione è completa.

Un esame non necessariamente piacevole

  • Senza essere doloroso, questo esame non è necessariamente molto piacevole e ci si prende cura di praticarlo al di fuori dei periodi di contrazione che sono già abbastanza scomodi.
  • La stragrande maggioranza delle donne sostiene una dilatazione da 3 a 4 cm senza troppe difficoltà. Oltre a ciò, le contrazioni si stanno avvicinando e il dolore diventa più intenso. Ma esistono differenze a seconda che si tratti di un primo figlio o di un secondo figlio. Dipende anche dal fatto che la sacca d'acqua sia stata rotta o meno immediatamente. La sensazione rimane molto meno dolorosa per un secondo figlio.