Ciclo femminile: le diverse fasi

Ciclo femminile: le diverse fasi

Capire come funziona il ciclo femminile è utile se vuoi rimanere incinta ... Schematicamente, ci sono due fasi principali, la fase follicolare e la fase luteale, separate da ovulazione.

Quanto dura un ciclo femminile?

  • Il ciclo femminile o ciclo mestruale inizia con il primo giorno delle mestruazioni. Termina il giorno prima del primo giorno delle seguenti regole. Per quanto riguarda la sua durata, varia molto da una donna all'altra: da 21 a 36 giorni. Lo "standard di riferimento" utilizzato dai medici è un ciclo mestruale di 28 giorni. Tuttavia, l'esatta durata del ciclo mestruale è di solito di scarsa importanza per concepire un bambino ...

Fase follicolare

  • La fase follicolare, chiamata anche fase pre-ovulatoria, corrisponde alla prima fase del ciclo. Durante questa fase, l'ovaio produce sempre più ormoni estrogeni, che causano l'ispessimento dell'endometrio (muco che riveste il rivestimento interno dell'utero) al fine di accogliere un embrione ...
  • Nel frattempo, all'interno di un follicolo (una specie di piccola sacca presente sull'ovaio), un ovocita matura per diventare un uovo fecondabile. Il suo rilascio, una volta maturo, segna la fine della fase follicolare.
  • Buono a sapersi: poco prima dell'ovulazione, il muco cervicale cambia in modo che lo sperma raggiunga l'uovo più facilmente. È traslucido e molto più sottile del solito: questo è il momento perfetto per provare ad avere un figlio.

Ovulazione

  • L'ovulazione è quando il follicolo rilascia l'uovo. Normalmente, si svolge 14 giorni prima dell'inizio delle seguenti regole, qualunque sia la durata del ciclo. Ad esempio, per un ciclo di 25 giorni, l'ovulazione dovrebbe normalmente avvenire l'11 ° giorno del ciclo (25-14). L'uovo entra quindi nelle tube di Falloppio, in attesa di una possibile fecondazione ... Se non viene fecondato, la sua vita non supera le 24 ore.

La fase luteale

  • La fase luteale inizia immediatamente dopo l'ovulazione e termina il giorno prima dell'arrivo delle seguenti regole. Durante questo periodo, il follicolo che ha rilasciato l'uovo diventa "corpo giallo". Quest'ultimo produce una grande quantità di ormoni progesterone per preservare l'endometrio in caso di fecondazione. Se ciò non si è verificato, il corpo luteo viene distrutto, portando a un calo dei livelli di progesterone e all'eliminazione dell'endometrio sotto forma di mestruazioni.

Breve fase follicolare: una causa di infertilità?

  • Molte donne si chiedono se una breve fase follicolare possa essere una fonte di infertilità. State tranquilli: se questo è il vostro solito "ritmo", raramente è un problema. D'altra parte, se la fase follicolare si è improvvisamente accorciata, è meglio prendere un parere medico: tra 40 e 50 anni, in particolare, una breve fase follicolare può segnare l'inizio della pre-menopausa (in questo caso, la fertilità è in realtà diminuito ma hai ancora possibilità di rimanere incinta).
  • Per quanto riguarda le brevi fasi luteali, possono anche essere noiose, soprattutto se sono meno di 10 giorni: l'embrione può quindi avere difficoltà a impiantarsi nell'utero. Il problema deriva spesso da un'ovulazione di scarsa qualità: un trattamento ormonale è di solito sufficiente per riparare tutto.