Gravidanza

Dolori al basso ventre e gravidanza: cosa fare?


Il dolore al basso ventre è relativamente comune nelle donne in gravidanza. Nella stragrande maggioranza dei casi, sono completamente benigni, ma a seconda della loro intensità e presenza di eventuali segni di accompagnamento, a volte è necessario consultare.

Dolore nell'addome inferiore: attenzione ai dolori ai legamenti

  • I dolori ai legamenti rappresentano una parte molto ampia dei dolori al basso ventre riscontrati durante la gravidanza. Generalmente, questi dolori sordi iniziano intorno al sesto mese di gravidanza, ma possono apparire nel primo trimestre in alcune donne. La loro origine è naturale al 100% poiché sono direttamente correlati alla preparazione del tuo corpo per il "D-day": i legamenti dell'utero, in particolare, si allungano gradualmente per facilitare il parto.
  • A seconda del caso, il dolore può rimanere localizzato nell'addome inferiore o, ad esempio, può interessare anche le aree circostanti come quella lombare. Non c'è molto a che fare con i dolori ai legamenti, tranne riposare il più possibile. Se necessario, non esitare a chiamare l'ostetrica o il medico, che può consigliarti esercizi di respirazione per alleviarti.

Dolore nell'addome inferiore: e se fosse un segno di costipazione?

  • Se sei stato stitico per alcuni giorni, è una scommessa sicura che il tuo dolore addominale inferiore è semplicemente correlato al tuo problema di transito. La costipazione è abbastanza comune durante la gravidanza, a causa dell'aumento dei livelli di progesterone: un ormone molto utile poiché aiuta attivamente a mantenere il bambino nella cavità uterina fino al parto (impedisce all'utero di contrarre fortemente prima che il bambino sia pronto per nascere), ma la cui azione tende anche a rallentare il transito digestivo. Per combatterlo e allo stesso tempo porre fine al dolore, è importante dare molto spazio alle fibre nella dieta (ad es. Spinaci, barbabietole, legumi come lenticchie, riso integrale, frutta secca e frutta fresca tranne la banana) e bere molta acqua. Preferisci acque minerali ricche di magnesio come Hépar o Courmayeur per esempio.

Dolore al basso ventre e gravidanza: quando consultare?

  • A volte, il dolore al basso ventre può rivelare una patologia o un disturbo più o meno grave, che richiede cure mediche. Spesso si tratta di una semplice infezione del tratto urinario. In questo caso, il dolore addominale inferiore è solitamente accompagnato da altri sintomi caratteristici come una sensazione di bruciore durante la minzione, colorazione anormale o odore di urina.
  • Meglio consultare il prima possibile: di solito è sufficiente assumere antibiotici per alcuni giorni per evitare qualsiasi rischio di complicanze.
  • Alla fine, il dolore addominale inferiore richiede raramente una consultazione d'emergenza, tranne quando è molto intenso e ha un inizio improvviso (dolore lancinante) ed è accompagnato da un significativo sanguinamento vaginale. , nausea e / o vomito.