Gravidanza

Incinta: salva gli occhi


Guarda che cambia, piccolo "colpo di pompa" visivo a fine giornata, ancora un occhiolino di ormoni per dirti che sei incinta. I nostri consigli per prenderti cura dei tuoi occhi.

Durante la gravidanza, estrogeni e progesterone disturbano la vista

  • In alcune future mamme, il massiccio afflusso di cosiddetti ormoni della gravidanza si traduce in "ritenzione idrica" ​​e lieve edema nei tessuti oculari. Questo edema provoca una piccola presbiopia, se si trova nella lucentezza alta (il tuo strumento di alloggio). Meno flessibile, è difficile fare un bilancio ... e tu, alcune difficoltà da vedere da vicino.
  • Se l'edema si trova nella cornea, cambia la curvatura dell'occhio: o diventa irregolare e appare un leggero astigmatismo (cioè l'occhio deforma le immagini in lunghezza o larghezza, un po 'come gli specchi deformanti che vediamo nei carnevali), oppure aumenta ed è influenzata la tua visione da lontano (miopia). D'altro canto, per coloro che hanno difficoltà a leggere prima di coricarsi (ipermetropia), "grazie" a questo edema, la "breve" curvatura dell'occhio può assumere una dimensione sufficiente per migliorare la vista ( purtroppo è un effetto provvisorio!)

Problemi di contatto con le tue lenti?

  • È perfettamente normale. Sempre sotto l'effetto degli ormoni, la produzione di lacrime necessarie per una buona tolleranza di questi piccoli dischi può essere notevolmente ridotta e causare un disagio agli occhi (soprattutto se si indossano lenti rigide).
  • Prova le lacrime artificiali ... o indossa le lenti solo quando sei "nella società".

A te vedere ... se è necessario consultare

  • A meno che tu non abbia bisogno di essere rassicurato o di notare un forte declino della tua vista (questo è raro), è inutile consultare un oculista. Essendo questi disturbi transitori, una correzione è generalmente superflua.
  • Solo le madri miopi "per natura" dovrebbero fissare un appuntamento con uno specialista: la miopia tende a peggiorare durante la gravidanza, si consiglia di dare una rapida occhiata tra il 6 ° e l'8 ° mese, per per rilevare eventuali lesioni della retina che possono causare il distacco della retina causato da sforzi di spinta durante il parto.
  • Totalmente indolore, questo esame consiste nell'istillare una goccia di lira per dilatare la pupilla prima di osservare la retina e il nervo ottico con un biomicroscopio. Se rivela una lesione, verrà praticata una piccola chirurgia laser e puoi dare alla luce con sicurezza.

Buone idee da tenere d'occhio!

Metti gli occhi sotto una buona illuminazione

  • Un'idea brillante: ripensare la tua illuminazione in base al tuo piccolo problema di visione ...
  • I tuoi occhi sono stanchi? Fai attenzione a un'illuminazione insufficiente: per vedere meglio, devi tenere gli occhi ben aperti, il che mette i piccoli muscoli intorno agli occhi sotto stress. Preferisci le lampadine dello spettro (avvicinandoti alla luce naturale).
  • Sei miope? È necessaria una buona distribuzione della luce per vedere oggetti facilmente distanti. Evita le luci al neon luminose, i punti su di te. Ideal, una lampada alogena orientata verso il soffitto che ripristina la sua luce cadendo aureola nella stanza.
  • Sei presbite? Questo è ciò che ti disturba quando leggi! Ricorda di evitare luci indirette e troppo morbide che amplificano le tue difficoltà di alloggio. L'illuminazione da 60 watt che cade direttamente sul tuo libro o rivista dovrebbe normalmente migliorare le cose.

Tieni d'occhio il tuo piatto

  • Eccellente per la pelle, la vitamina A è anche per la vista perché consente agli occhi di adattarsi ai cambiamenti di luminosità. Questo è ciò che gli è valso il suo altro nome ... il "Retinolo". Lo troverai nei grassi animali (fegato, carne, uova, burro) e grassi vegetali (olii e olii). Altri cibi da favorire, verdure e frutta "di bell'aspetto" (carote, spinaci, albicocche ...): sono ricchi di beta carotene che il corpo trasforma in vitamina A in base alle nostre esigenze.

Non lasciare che il sole ti catturi negli occhi!

  • Evita gli occhiali dei gadget, i loro occhiali non filtrano: sopprimendo l'abbagliamento, impediscono la contrazione naturale della pupilla. I raggi nocivi penetrano in maggiore quantità. Investi in un buon paio di occhiali ...

Tieni il tuo computer ... alla vista

  • Gli oftalmologi sono formali: l'unico "rischio" del lavoro sullo schermo è quello di stancare gli occhi. Non ti serve proprio ora! Un piccolo aggiornamento con la "macchina" e la sua installazione è essenziale:
  • 50 a 70 ... questo è il numero di centimetri da lasciare tra voi due.
  • Installa lo schermo perpendicolare alla finestra in modo che la luce del giorno non si rifletta (o chiedi un filtro antiriflesso se il tuo ufficio non si presta a questa nuova installazione).
  • Posiziona il tuo posto ad una buona altezza in modo che lo schermo del tuo computer sia leggermente più basso rispetto al livello dei tuoi occhi.
  • Non tenere lo schermo per molto tempo, questo può aggravare i tuoi piccoli problemi di secchezza oculare e irritazione, perché sbatti le palpebre meno occhi. Forse, ricordati di inumidirli regolarmente con gocce acquistate in farmacia.
  • Alza il naso ogni mezz'ora e fai una pausa da 5 a 10 minuti per rilassare gli occhi ... Non appena hai la sensazione di un oc-cotement, guarda un punto davanti a te, ad una distanza di almeno 5 metri.

Karine Ancelet-

Video: Partorisce in auto sotto gli occhi dei suoi tre figli che filmano il momento emozionante (Giugno 2020).