E se fosse un raffreddore all'anca

E se fosse un raffreddore all'anca


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

No, il termine "freddo" non significa che tuo figlio abbia preso un raffreddore! Soffre di infiammazione transitoria dell'articolazione dell'anca.

Questa mattina, il tuo bambino si rannicchia nel letto. Cerchi di metterlo in piedi. Fianca, poi trascina la gamba. Ci vediamo dal pediatra. La diagnosi ha un nome divertente: raffreddore dell'anca.

Febbre dell'anca: manifestazioni diverse

  • Il freddo dell'anca si manifesta come zoppia di intensità variabile, associato al dolore, più o meno forte. Può andare dal semplice disagio alla deambulazione, al rifiuto di mettere piede a terra. Tutto dipende da come si sente il tuo piccolo.
  • In generale, un bambino di questa età ha grandi difficoltà a individuare il disagio che sta vivendo. Se gli chiedi dove fa male, lo sentirai raramente lamentarsi dell'anca, ma più spesso del ginocchio o della coscia.
  • La radiografia dei fianchi spesso non rivela nulla di anormale. Solo gli ultrasuoni possono fornire una diagnosi affidabile, rilevando la presenza significativa di liquido sinoviale a livello dell'articolazione, che normalmente contiene solo una quantità molto piccola. Questo si chiama effusione della sinovia. Questa presenza di liquido provoca gonfiore locale e disagio funzionale.
  • A parte una difficoltà di mobilità, il raffreddore dell'anca non è accompagnato da nessun altro sintomo: il bambino o la ragazza presentano un buono stato generale.

Un'origine sconosciuta

  • Infiammazione dell'articolazione, questo affetto non ha una causa definita. Si verifica spesso in risposta a un'infezione virale, respiratoria (rinofaringite) o digestiva (gastroenterite), contratta dal bambino da due a tre settimane prima.
  • Il raffreddore dell'anca non è correlato al trauma. Le cadute di tuo figlio, frequenti a questa età, non possono in nessun caso essere ritenute responsabili.
  • Questa condizione si verifica in genere tra 2 e 9 anni, preferibilmente nei ragazzini senza sapere il perché. Tocca indifferentemente il lato destro o sinistro.

1 2