Febbre da bambino: i genitori non hanno sempre buoni riflessi

Febbre da bambino: i genitori non hanno sempre buoni riflessi


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Trattamento, dosaggio da rispettare, misure per migliorare il comfort ... Secondo uno studio di Inserm, i genitori non farebbero sempre bene a ridurre la febbre del loro bambino.

Da quale temperatura i genitori danno medicine al loro bambino febbrile? Che dosaggio applicano? Per comprendere meglio le pratiche delle famiglie, Inserm ha condotto un sondaggio tra medici, pediatri e farmacie. Conclusione: se in teoria i genitori di bambini da 1 mese a 1 anno hanno una buona conoscenza, in pratica alcuni punti potrebbero essere migliorati.

Buoni punti

  • Buon controllo della temperatura: L'89% dei genitori misura la temperatura del proprio bambino sia per via rettale, orale, auricolare o ascellare (sotto le ascelle)
  • 38.5 ° C: Il 61% dei genitori sa che questa temperatura è la soglia definita per indicare la febbre.
  • La fine dei vecchi metodi: negli ultimi anni i genitori hanno abbandonato le vecchie pratiche come il bagno (che non è più raccomandato in caso di febbre), l'uso di aspirina e l'uso simultaneo di diversi farmaci (paracetamolo, ibuprofene).

Comportamenti da migliorare

  • Droghe no sempre utiles : se i genitori conoscono la soglia che indica la febbre (38,5 ° C), troppo spesso danno un trattamento al loro bambino a una temperatura più bassa.
  • Un dosaggio scarsamente adattato: Solo il 23% dei genitori adotta un trattamento efficace. Molti somministrano meno di tre dosi al giorno al loro bambino, mentre le raccomandazioni sono da tre a sei dosi per paracetamolo e ibuprofene, rispettando il tempo tra una dose e l'altra.
  • Migliorare il comfort: Solo il 15% dei genitori applica le azioni che possono alleviare il proprio bambino: scoprilo, dagli da bere o abbassa la temperatura della stanza che deve aggirarsi intorno ai 19/20 ° C.
  • Dall'aria! La maggior parte dei genitori non pensa a ventilare la stanza del bambino quando ha la febbre.

Buono a sapersi

La febbre non è una malattia ma un sintomo. È una reazione naturale del corpo per aiutare il bambino a combattere le infezioni comuni. Tuttavia, se persiste o peggiora, consultare un medico.

Stéphanie Letellier


Video: EN 닥터스, The Doctors, EP02 Full