Ganglio: perché guardarli?

Ganglio: perché guardarli?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Ad ogni visita, il medico che segue il bambino palpa il collo, l'inguine e persino la milza: verifica che i linfonodi presenti si evolvano correttamente. Le spiegazioni della dott.ssa Béatrice Di Mascio, pediatra a Parigi.

Dove sono i gangli?

  • I gangli sono raccolti in una catena o un grappolo su ciascun lato del collo, ascelle, inguine e sono accessibili al tocco. Alcuni si trovano più in profondità all'interno del torace, tra i polmoni, lungo la colonna vertebrale e nella parte inferiore dell'addome. Tutti appartengono al sistema linfatico, così come la linfa e i suoi vasi, la milza e le tonsille.

Qual è il loro ruolo?

  • Proteggono dalle aggressioni esterne. Prendi l'esempio di una vaccinazione. Quando il tuo bambino riceve un vaccino, cioè un allergene, il suo corpo reagisce. A seconda della posizione dell'iniezione, i linfonodi vicini cresceranno e secerneranno anticorpi. Pertanto, se il morso è nella coscia, l'area dell'inguine si gonfierà leggermente, allo stesso modo se si tratta della spalla, i gangli del collo e dell'ascella saranno mobilizzati.
  • Il meccanismo? I gangli ospitano un gran numero di globuli bianchi (linfociti), coinvolti nei meccanismi di difesa del corpo. In presenza di un allergene o di un microbo, i linfociti si moltiplicheranno e produrranno quantità molto elevate di anticorpi che poi passeranno nel sangue, prevenendo così la diffusione dell'infezione. Durante il successivo contatto con la malattia contro la quale è stato vaccinato il bambino, gli anticorpi immagazzinati nei gangli si ritorsero e impediranno immediatamente lo sviluppo della malattia.

E quando non svolgono la loro funzione?

  • A volte i gangli non possono controllare l'invasore, sia perché il microbo è troppo virulento o perché il corpo non ha difese sufficienti.
  • Il microbo quindi invade il flusso sanguigno creando un'infezione generalizzata, che richiede una rapida consultazione con il medico.

1 2



Commenti:

  1. Dene

    Bravo, un'idea meravigliosa e un periodo di tempo

  2. Halomtano

    Grazie!, al blocco preventivo!

  3. Tecage

    Mi scuso per l'interruzione, ma potrei darvi maggiori informazioni.

  4. Vojinn

    È la felicità!

  5. Janyl

    Mi dispiace, ma penso che tu stia facendo un errore. Propongo di discuterne. Inviami un'e -mail a PM, parleremo.



Scrivi un messaggio