5 giochi consigliati per bambini da 1 a 5 anni

5 giochi consigliati per bambini da 1 a 5 anni


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Giocando il bambino scopre il mondo e impara a vivere. Ecco perché giocare è strutturare per il bambino. La psicologa psicomotoria e clinica Anne Vachez-Gatecel, raccomanda 5 tipi di gioco corrispondenti allo sviluppo del bambino.

  • 1 anno: nidi, rotondi o quadrati, che il bambino può nidificare o impilare e con i quali costruisce torri. È esultante per il bambino, perché erige qualcosa mentre lui stesso cerca di alzarsi e talvolta cade ... Inoltre, può far collassare le batterie, quindi ha una forza sull'oggetto, è un attore ! E se rompe tutto, non è né grave né pericoloso, ricostruisce ... e può ricominciare ancora e ancora, cosa che il bambino ama moltissimo perché è molto sensibile alla ripetizione.
  • 2 anni: i Duplos. Con i Duplos, il bambino inizia a costruire cose, forme non è solo un'attività motoria, riteniamo che sia l'inizio della storia anche se il linguaggio non è comprensibile.
  • 3 anni: bambole, garage, giochi dinette ... con questi semplici giochi, il bambino riproduce situazioni quotidiane. Comincia anche a inventare storie, piccoli scenari.
  • 4 anni: figurine, piccoli personaggi, cavalieri, principesse, mostri, fate, supereroi ... Con questi personaggi, il bambino ha l'opportunità di raccontare e inventare storie con malvagi e gentili. Domina le emozioni della vita (paura, tristezza, gelosia, amore, odio), mettendo in scena il conflitto tra il bene e il male.
  • Dai 4-5 anni: travestimenti. Travestendosi da principessa, cavaliere, il bambino fa molto più che raccontare storie, interpreta un personaggio. Parla come una principessa, si muove come un cavaliere, vive come un personaggio teatrale! A livello emotivo, c'è più distanza con una figurina. Per i genitori è anche interessante, anche se per alcuni non è facile vestirsi per giocare con il bambino. Molti genitori hanno paura di giocare con il loro bambino, perché si chiedono come avere autorità su di lui se giocano come lui, con lui? Eppure posso rassicurarli, i bambini sanno molto bene quando giocano "per finta". Passano senza difficoltà da "per davvero" a "per falso".
  • Dai 5 anni: giochi di cooperazione. Sono giochi molto interessanti perché i bambini giocano insieme e devono aiutarsi a vicenda per raggiungere l'obiettivo finale. Non c'è un vincitore, è insieme che costruiamo e vinciamo. Mi piacciono molto i giochi in cui esiste una co-costruzione. Per scoprire i giochi di cooperazione, scarica il PDF qui

Da ricordare

È importante variare i giochi acquistati ed essere consapevoli che non è perché un bambino ha scatole di gioco a cui giocherà! Per giocare il bambino deve aver acquisito una sicurezza interna fornita dall'interazione con l'altro (i suoi genitori) che si sente presente e disponibile.

Intervistato da Odile Amblard