Ora di andare a letto, come rassicurarlo?

Ora di andare a letto, come rassicurarlo?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'ora di andare a letto non è sempre facile con un bambino di circa 2 anni. Paura di ritrovarti solo o nell'oscurità, piangendo ... come rassicurarlo? Rispondi con "Alzo mio figlio" Laurence Pernoud.

  • La domanda di Emeline: "Mia figlia, Clara, che ha due anni e mezzo, ha paura di stare sola la notte a letto." Di notte, quando si sveglia, urla dicendo "Clara da sola." Non so come rassicurarla, suo papà o io passiamo metà della notte accanto a lei tenendola per mano finché non si addormenta, hai qualche consiglio per noi perché non sappiamo cosa fare? "
  • Circa 2 anni - 2 anni e mezzo, le paure sono comuni tra i bambini - anche i più intrepidi: paura della notte, oscurità, certi rumori, ecc. È necessario che, a poco a poco, Clara impari a dormire da sola e non con sua madre o suo padre. Hai provato i modi "classici" che aiutano i bambini ad addormentarsi e separarsi dai genitori per la notte: una luce notturna, la porta socchiusa, una piccola storia? I rituali che si ripetono ogni notte allo stesso modo rassicurano il bambino perché gli danno la certezza che tutto sarà lo stesso risveglio.
  • La domanda di Guillemette "Nostro figlio Oscar ha quasi 2 anni e l'ora della nanna è molto difficile, e quando suo padre o io lasciamo la stanza, inizia a urlare, ma abbiamo istituito rituali che gli piacciono: una storia, un po ' "Ma non viene fatto nulla, compresi i nostri tentativi di rassicurarlo, di parlargli, ogni notte che piange, avresti un suggerimento per aiutarci a uscire da questa situazione?"
  • I disturbi del sonno sono comuni nei bambini tra i 12 e i 24 mesi perché coincidono con l'acquisizione di nuove abilità, camminare, linguaggio. La personalità del bambino si afferma, le interazioni con i genitori si evolvono. Purtroppo non esiste una soluzione rapida. Potresti provare a finire i rituali diventando lentamente oscuro perché è un fattore chiave per addormentarti: canti una o due ninne nanne nel buio, prima di lasciare lentamente la stanza. Se è necessario che torni, spegni la luce, parli a bassa voce, senza prendere Oscar tra le braccia, e poi te ne vai. Non sempre funziona la prima notte, ma se ripeti questo tipo di rituale, alla fine pagherà.

Scopri in libreria la nuova edizione di "I rise my child"


Video: Chicco culla Next 2 Me