Tuo figlio 1-3 anni

Non ha fretta di camminare


Un bambino può camminare per 12-14 mesi. Ma attenzione, questa è solo una media! Se il tuo è lento a muovere i primi passi, non c'è motivo di preoccuparsi. Le sue priorità potrebbero essere altrove!

  • Ogni bambino cresce a un ritmo tutto suo: alcuni cammineranno presto, circa 1 anno e altri a 18 mesi. Come per tutte le acquisizioni, entrano in gioco molti criteri.

Camminare: un approccio individuale

  • Il tuo bambino preferisce osservare. Ci sono gli attivi, i curiosi, i "jack-of-all", a cui piace andare alla scoperta del vasto mondo e che hanno fretta di raggiungere una maggiore autonomia. Ci sono anche quelli pacifici, che stanno così bene ... seduti. Preferiscono osservare e impiegheranno più tempo a muovere i primi passi.
  • Gli piace strisciare meglio. Prima di 1 anno, i bambini attraversano diverse fasi psicomotorie. Alcuni iniziano con le "quattro gambe", muovendosi strisciando o sui glutei. Hanno accesso a un nuovo spazio e adatto a loro, a volte per molto tempo. Altri preferiscono sperimentare il prima possibile in piedi, sedersi su sedie, pareti. Ma prima o poi tutti raggiungeranno la maturità neuromotoria che consentirà loro di accedere alla camminata indipendente: alzarsi in equilibrio, coordinare braccia e gambe.
  • Non ha l'anima viaggiante. Camminare è un simbolo. Grazie a lei, tuo figlio raggiunge un altro mondo, si allontana da te! Si propone di conquistare la sua autonomia e questa nuova libertà non piace a tutti. E tu, accetti che inizi a fuggire? In ogni caso, state tranquilli: un ritardo nell'acquisizione della deambulazione non significa che il bambino si sviluppi meno rapidamente, né meno bene. Ciò non significa che parlerà in ritardo, che sarà meno sveglio o meno intelligente! A volte anche, il contemplativo è un oratore più veloce mentre il disegnatore mattutino è lento ad esprimersi!

1 2

Video: Fred De Palma - Una volta ancora feat. Ana Mena Official Video (Ottobre 2020).