Il tuo bambino 0-1 anno

I-size, il nuovo regolamento europeo


Dall'estate del 2013, un nuovo regolamento europeo, denominato i-size, relativo ai seggiolini auto impone la modalità di attacco Isofix e una nuova classificazione dei sedili. Obiettivo: proteggere meglio i bambini.

Cosa sta cambiando la regolamentazione i-size?

Mira a rafforzare la sicurezza dei bambini a 5 livelli:

  • 1) Impone la modalità di attacco Isofix, obbligatoria in tutti i nuovi veicoli dal 2011.
  • 2) Introduce criteri di prestazione più severi per i sedili in caso di impatto frontale e laterale.
  • 3) Riporta la posizione sulla strada obbligatoria fino a 15 mesi (idealmente fino a 4 anni).
  • 4) Organizza una classificazione dei sedili per dimensione (come per l'abbigliamento) e non più per età, per facilitare la scelta di un seggiolino per auto.
  • 5) Organizza la compatibilità di tutti i seggiolini omologati i-size con tutte le auto con sedili i-size e stabilisce un elenco di compatibilità tra i sedili i-size e le auto con sedili Isofix.

Modalità di fissazione Isofix, che cos'è?

  • Questo sistema è il modo più sicuro per fissare un seggiolino auto e quindi garantire la massima protezione per il tuo bambino. I suoi vantaggi: semplice da usare, riduce gli errori di installazione del seggiolino auto. Offre una migliore contenzione in caso di impatto: perché il seggiolino auto è saldamente fissato all'auto grazie a 2 pinze Isofix che si applaudono a ganci specifici situati tra lo schienale e il cuscino del sedile.
  • Inoltre, un terzo ancoraggio, un "top-tether" (cinghia di fissaggio aggiuntiva fissata alla parte posteriore dei sedili passeggeri) o un "puntone", fornisce ulteriore stabilità. "Questo sistema impedisce al seggiolino auto di inclinarsi in avanti in caso di impatto frontale", afferma Peggy Delage, responsabile della sicurezza in Bébé Confort.

Devo cambiare il mio seggiolino auto?

  • Non necessariamente! Questo regolamento che mira a fornire una migliore protezione in caso di incidente coesisterà per diversi anni con il precedente regolamento ECE R44 / 04.
  • È solo tra il 2015 e il 2020 che i produttori di sedili non saranno più in grado di approvare nuovi posti secondo lo standard R44-04. Ciò significa che tutti i nuovi sedili con etichetta i-size hanno superato i nuovi, più severi crash test, simulando gli impatti laterali.
  • È solo nel 2021 che la vendita o la rivendita di posti R44-04 sarà formalmente e permanentemente vietata.

1 2

Video: Bambini in auto. Le nuove regole i-Size (Luglio 2020).