Assoluzione di un'infermiera accusata della morte di un bambino

Assoluzione di un'infermiera accusata della morte di un bambino


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Accusata della morte di un bambino di 15 mesi e maltrattamenti di sua sorella di 2 anni quando l'ha presa in custodia nel 2008, una tata è stata assolta dopo due giorni di processo presso l'Assize Court. da Pontoise. (Notizie del 12/10/10)

Venerdì sera, lo stupore ha invaso l'Assize Court di Pontoise. Accusata della morte di un bambino di 15 mesi e maltrattamenti di sua sorella di 2 anni e mezzo mentre era in custodia ad Argenteuil nel novembre 2008, una tata è stata assolta nella causa contro di lei. parenti delle vittime.

Lividi sul viso

  • Nel novembre 2008I genitori di Frideline vengono chiamati dal marito dell'infermiera che dice loro che la loro figlia è in ospedale perché rigurgita il suo yogurt. Una volta lì, il padre del bambino viene a sapere che sua figlia è morta prima che arrivasse in ospedale. Aveva lividi sul viso e sul corpo e un fegato rotto che spiega la sua morte. La sorella maggiore della vittima, di 2 anni e mezzo, anch'essa sorvegliata dalla tata, ha un braccio rotto e lividi.
  • Per l'accusa, la colpa dell'infermiera non ha dubbi sul fatto che quest'ultimo abbia dichiarato di aver trovato il bambino schiacciato sotto un tavolo in salotto dopo essere stato assente.
  • Per l'avvocato dell'Enfant Bleu, abusi su minori, parte civile sotto processo: "Potrebbero esserci dubbi sulla colpa per lo scoppio del fegato all'origine della morte, ma per quanto riguarda i lividi sollevati sulle due bambine, l'esperto aveva indicato che lui è stato un maltrattamento "

Licenziamento gratuito del Tribunale

  • Alla finei due giorni di prova non sono realmente riusciti a stabilire cosa è realmente accaduto quel giorno. L'avvocato della famiglia ha voluto 10 anni di prigione. Dopo due anni di prevenzione al corpo di arresto delle donne di Versailles, la giovane ha lasciato il campo libero. La procura di Versailles ha dieci giorni per impugnare questa decisione.

Stéphanie Letellier



Commenti:

  1. Sugn

    Non è eguali?

  2. Gardam

    Che parole... pensiero super, geniale

  3. Inaki

    Sei bello. È stato bello chattare con te praticamente. Mi mancherai. Esattamente.

  4. Isdernus

    Letteralmente sorpreso e felice che non avrei mai creduto che anche questo accada



Scrivi un messaggio